top of page

Margherita

Aggiornamento: 18 set 2022

Descrizione


La margherita e' una delle piante da fiore più diffusa e amata per il suo semplice ma bellissimo fiore, che abbellisce i nostri balconi e giardini, apprezzata anche per la sua facilità di coltivazione. Il nome del genere Leucanthemum deriva dal grecco leukos (= bianco) e anthemon (= fiore) fiori bianchi, chiamate comunemente “margherite da giardino” ,Argyranthemum frutescen, producono da maggio a ottobre bellissime fioriture, le margherite sono erbacee perenni che comprendono molte specie e varietà. Il colore classico è il bianco, ma esistono in commercio svariati ibridi a fiore colorato, giallo, crema, rosa, rosso e porpora.

Questa varietà e' originaria delle Isole Canarie e di Madera ed poi selezionata e coltivata in tutto il mondo con la creazione di vari ibridi.

Fiori di Margherita con petali bianchi e cuore giallo
Fiori di Margherita

Coltivazione


La coltivazione della margherita e' molto semplice seguendo piccoli e semplici accorgimenti nella preparazione del giusto terriccio e nel metterla in una posizione luminosa. Viene bene sia in vaso che in terra e adorna della sua semplice bellezza i nostri giardini e terrazzi. Per farle durare tanti anni durante la stagione invernale le margherite andranno riposte in una posizione riparata del terrazzo, possibilmente coperte in una serretta o con un telo di tessuto non tessuto.



Pianta di Margherita fiori con petali bianchi e corolla gialla
Pianta di Margherita


Coltivazione di tante piante di margherita con petali bianchi e corolla gialla
Coltivazione piante di Margherita

Terreno

Questa pianta cresce bene in terreni sciolti e leggermente acidi. Quindi prepareremo un terriccio con torba 40%, 30% terriccio per acidofile e 20% humus di lombrico di stallatico sostanza che non brucia le radici e ha una percentuale nutritiva maggiore.


Concimazione

Concime granulare o liquido per piante fiorite ben bilanciato e con una componente

di ferro, oltre anche a sangue di bue in primavera.


Potature

Le Margherite non necessitano di potature i primi anni ma si pulisce solamente il secco e i fiori appassiti , poi negli anni successivi possiamo fare delle potature di contenimento o per rafforzare la pianta se necessario, in questo caso anche abbastanza drastici a 15 cm dal tronco. Ricordiamoci di togliere sempre le foglie secche in modo tale che la pianta sia ben pulita e meno sensibile ad attacchi di insetti.


Malattie

La pianta di margherita è molto delicata ed e' colpita sia da parassiti che malattie fungine, in particolare da afidi e macchie fogliari spesso l'oidio o mal bianco, le indicazioni di come curarla da questi insetti e malattia li trovate nella sezione malattie piante del sito.


Riproduzione


Seme

Si riproduce anche da seme ma e' un processo abbastanza lungo.


Talea

La Margherita delle Canarie si riproduce principalmente per talea prelevando una porzione apicale di un ramo lunga almeno 10 cm e interrarla in un terreno misto sabbia e torba, che deve essere mantenuto abbastanza umido.



Pianta di Margherita con fiori con petali bianchi e corolla gialla e foglie verdi olivo
Pianta di Margherita

Pianta in vaso di Margherita con vaso arancione e fiori bianchi
Pianta in vaso di Margherita

Fiore di Margherita con petali bianchi e interno giallo
Fiore di Margherita

Fiori di Margherita con petali bianchi e interno giallo
Fiori di Margherita






165 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
bottom of page