top of page

Limone

Aggiornamento: 8 mar

Descrizione Limone


Il limone della famiglia delle Rutacee è originario dell’Asia sud-orientale, secondo degli studi genetici il limone è un ibrido derivante dall’incrocio tra arancio amaro e il cedro. Inconfondibile per il profumo e la forma delle foglie, la pianta di limoni è la tipica coltura Italiana che non manca mai nei nostri giardini e terrazzi. Un albero alto fino a circa 6 m e largo fino a 4 m, con lunghi rami irregolari e spine forti e rigide, foglie coriacee di un bel verde e fiori (“zagare”) molto profumati di colore bianco sfumati di rosso con 5 petali. La prima coltivazione di limoni in Europa è stata avviata prima dell’anno Mille in Puglia a Rodi Garganico e ancora oggi li viene coltivato.

Alcune varietà della pianta del limone sono le quattro stagioni (se volete acquistabile qui), il limone zagara bianca, il limone di Amalfi, il limone lunario, il limone di Sorrento. e il limone Verna. Insomma tante varietà e il limone e' un orgoglio per l'Italia come anche gli altri agrumi.

Pianta di limone pienissima di foglie verdi e tanti frutti gialli
Pianta di limone di Andrea F.

Coltivazione

Il limone e' abbastanza facile da coltivare se si seguono alcuni accorgimenti come la potatura e la concimazione due volte l'anno con farina di lupini e ogni 2-3 mesi un buon concime liquido o granulare. Il limone è tra gli agrumi più sensibile al gelo, può quindi essere coltivato in piena terra solo in zone dove la temperatura non scenda sotto lo zero, oppure si alleva in vaso si può coprire o riporre in serra per l'inverno. Il limone cresce bene sia in vasi grandi che in terra e ama un esposizione in pieno sole e se troviamo un luogo in giardino o in terrazzo riparato dai venti freddi ancora meglio. Importante poi la potatura e togliere eventuali succhioni che nascono sotto l'innesto.


Pianta di limone con tanti frutti gialli sotto la pioggia
Pianta di limone
ramo di limone con due frutti grandi gialli
Foto due limoni

Terreno

Prediligono un terreno ben drenato. Sarebbe ideale per il limone un terriccio subacido, con sabbia torba e terriccio universale. Se coltivate in vaso preparare bene il drenaggio del fondo con ciottoli di vasi di cotto rotti o sassolini. Per non sbagliare ci sono terrici per agrumi già pronti (aquistabili qui)


Concimazione

I concimi ideali per i limoni in vaso sono composti da più azoto e potassio e meno fosforo e microelementi. In genere, il titolo ideale del concime per limoni è 10-5-10.

L’azoto influenza i processi metabolici e ne favorisce la crescita e viene immagazzinato per circa il 50% nelle foglie, mentre il rimanente è suddiviso fra tronco, rami e radici. La colorazione verde brillante delle foglie è un buon indicatore dello stato di disponibilità di azoto. Da ricordare che i lupini macinanti (questo e' un link dove poterli acquistare) hanno un ottimo contenuto di azoto. Il fosforo e’ assorbito dalle radici e’ un nutrimento indispensabile durante la fase riproduttiva della pianta limoni; limita anche la caduta dei frutti precocemente. Il potassio aumenta il gusto zuccherino. Il magnesio aiuta la formazione della clorofilla. Un buon concime completo che vi consigliamo e' chicchi di sole e anche il prodigio limoni versione in kit con Amalfi


Potature

La potatura si esegue tra la primavera e l’estate e’ comunque consigliato limitarla ad alleggerire la chioma eliminando i rami secchi e i succhioni; stando sempre attenti a non alterare il rapporto tra vegetazione e produzione, tagli eccessivi favoriscono la formazione di foglie a scapito della fruttificazione. Nelle piante di giovane età i tagli sono da evitare il più possibile. Si usa anche creare all'interno della chioma libera una zona libera dai rami per permettere alla luce di penetrare bene in tutta la pianta.


Malattie

Le malattie più comuni sono la cocciniglia cotonosa, gli afidi, la fumaggine ed colpita spesso anche da clorosi ferrica , mancanza di ferro che si vede dall'ingiallimento delle foglie. Poi il Limone e' spesso attacato da le neanidi di Aleurocanthus spiniferus, simili alla cocciniglia ma sono diversi insetti e diversino sono i trattamenti, per questi e' necessario Epik ( acquistabile qui) . Sia per attacchi di cocciniglia e di Aleurocanthus spiniferus consigliamo sempre di intervenire prima possibile per limitare i danni alla pianta e l'espandersi della fumaggine che poi diventa difficile da togliere. Per la fumaggine consigliamo un prodotto ottimo il sapone molle concentrato della Bioki.


Riproduzione

Margotta/Talea e Seme

La propagazione per margotta è uno dei modi semplice per ottenere nuove piante di limone identiche alla pianta madre, Per la riproduzione per talea il periodo migliore per è sicuramente quello che va da giugno a luglio prelevando un rametto di 15 cm, poi si riproduce per seme (ma la pianta andrà innestata)


Ramo pieno di Limoni gialli
Ramo pieno di Limoni

Ramo di Limoni con tanti frutti gialli
Ramo di Limoni

Pianta di Limone con tanti frutti gialli in un giardino
Pianta di Limone

Pianta di Limone con due frutti allungati gialli e foglie verdi
Pianta di Limone






690 visualizzazioni4 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Melo

Pesco

Albicocco

4 Comments

Rated 0 out of 5 stars.
No ratings yet

Add a rating
Guest
Jan 20

Molto interessante

Like

Guest
Jan 06
Rated 5 out of 5 stars.

Bellissimo articolo. Preciso e molto utile. Ottimo

Like

Roberto Ranieri
Roberto Ranieri
Aug 25, 2023
Rated 5 out of 5 stars.

Ottimo

Like
Replying to

Grazie mille

Like
bottom of page